alpdue.jpgalpuno.jpgbike.pngescursionismo.jpgsciuno.jpg
Decrease font size Default font size Increase font size

Monte Giovo Appennino modenese

Dal paese di Tagliole 1158m, si prende il sentiero 533 che ha inizio presso il vecchio impianto da sci. Per prati, si percorre la pista di discesa e arrivati a Ca’ di Serra si incrocia la mulattiera
Tagliole-Lago Santo. Si segue la mulattiera per pochi minuti, poi la si abbandona per proseguire dapprima per bosco, poi per prati fino a raggiungere il crinale compreso tra la Costa del Paradiso e il Monte Nuda a quota 1654m. Qui si incrocia il sentiero 539 che in falsopiano porta al Passo della Boccaia 1587m. Il sentiero 529 inizia l’attraversamento del versante nord del Monte Giovo, passando dai cosiddetti “Campi di Annibale”e sbuca ad una insellatura chiamata Colle Bruciata o Porticciola 1714m. Dalla Porticciola si sale lungo il crinale ovest alla cima del Monte Giovo 1991mt.
SE RIMANGONO LE ATTUALI PREVISIONI METEO DOVE SONO PREVISTE FORTI NEVICATE PER IL 25 DICEMBRE, MOLTO PROBABILMENTE QUESTO ITINERARIO
NON SARA’ POSSIBILE EFFETTUARE. SI FARA’ UNA GITA CON CIASPOLE A QUOTA PIU’ BASSA PARTENDO DA PONTE S.ANNA 997MT (A QUELLA QUOTA NON
DOVREBBE NEVICARE) CON IL SENTIERO 543 E 551 CHE SALE LUNGO MULATTIERE FINO A COLLE DELLE VACCHE 1628MT E IN POCO TEMPO SUL MONTE ROMECCHIO 1702MT.

Joomla templates by a4joomla