alpdue.jpgalpuno.jpgbike.pngescursionismo.jpgsciuno.jpg
Decrease font size Default font size Increase font size

Ripe Toscane – Foreste Casentinesi

Domenica siamo stati proprio bene. Non eravamo in tanti e proprio per questo ce la siamo potuta godere al meglio. Durante l’escursione siamo stati sempre vicini fra di noi con la possibilità quindi di parlare con calma e per piacere.

Il tempo è stato clemente, la mattina era un po’ fresco e tendeva all’uggioso, ma col passare delle ore è diventato sempre più luminoso e la pausa pranzo l’abbiamo passata al sole, nella piazza di un borgo delizioso, sotto un cielo con le nuvole ben presentate, in una scenografia che era uno spettacolo.
L’autunno è una stagione che regala emozioni tiepide, non calde, non fredde, spesso delicate e profumate.
La gita, per come è stata proposta, era l’ideale per un’esperienza di fine stagione, difficoltà ridotte al minimo, panorama coinvolgente, una natura ancora viva che iniziava ad arrossare e le Ripe, testimoni di una Natura forte e dura, così impervie eppure così accoglienti.
Abbiamo chiacchierato tanto, riso e scherzato; qualche tratto impegnativo ce lo ha impedito, ma allora risuonava il gorgoglio del torrente poco sotto di noi a farci da colonna sonora.
Grazie a Marco che ha messo in pratica l’idea, ma grazie anche agli altri presenti. Quel che ci succede viene sempre dagli altri e se questi sono simpatici come quelli di domenica non possiamo che restare soddisfatti.
Unica pecca a fine gita, tutto bello d’accordo, ma io ne volevo ancora e mi è dispiaciuto andar via. Mi hanno consolato un po’ le piadine e la birra che abbiamo trovato dal Pirata, un locale buttato lì, lungo la strada, messo apposta per noi, infatti la mattina quando siamo passati non c’era mica!

Giovanni

Ecco le foto!!!

 

Joomla templates by a4joomla