alpdue.jpgalpuno.jpgbike.pngescursionismo.jpgsciuno.jpg
Decrease font size Default font size Increase font size

Regolamento gite e scala difficoltà

La partecipazione alle escursioni della nostra sezione è aperta ai soci CAI di qualsiasi sezione italiana e anche ai non-soci con la differenza che i soci CAI sono automaticamente coperti dall’assicurazione cui dà diritto la tessera dell'anno in corso (per informazioni più dettagliate clicca qui), mentre i non-soci possono essere assicurati previo pagamento di una quota giornaliera di 7,00 euro .

Sulla Home page sotto a CALENDARIO ESCURSIONI trovate PROSSIME USCITE l’elenco delle prossime escursioni e, via via, i programmi e i recapiti degli accompagnatori capo-gita ai quali rivolgersi per informazioni e iscrizione.

Per ulteriori informazioni telefonare il giovedì sera dalle 21.00 in Segreteria 059 924876 oppure inviare una e-mail a:   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

LEGENDA delle difficoltà:

Escursionismo:

T: Turistica    E: Escursionistica    EE: Escursionista Esperto   EEA: Escursionista esperto con attrezzatura

Mountainbike: 

TC: Turistico    MC: media capacità     BC: buone capacità    OC: ottime capacità    EC: max livello

Scialpinismo: 

MS: Medio Sciatore   BS: Buon Sciatore   OS: Ottimo Sciatore     L’aggiunta della lettera A = Alpinista,  indica un itinerario con difficoltà di carattere alpinistico per le quali lo sciatore deve conoscere l’utilizzo della corda, della piccozza o dei ramponi.

REGOLAMENTO GITE

  1. La partecipazione alle gite è aperta a tutti i soci CAI ed ai simpatizzanti.
  2. Coloro che intendono partecipare ad una gita Sezionale decideranno l’opportunità d’iscriversi tenendo conto della propria preparazione fisica e tecnica, e delle prevedibili difficoltà da affrontare.
  3. L’equipaggiamento personale deve essere adeguato alle caratteristiche tecniche e ambientali di ogni gita.
  4. La partecipazione alle uscite prevede l’accettazione collaborativa delle direttive del Capo Gita, e l’impegno a rimanere uniti alla comitiva evitando “fughe” e inutili ritardi.
  5. Non devono essere seguiti percorsi diversi da quelli stabiliti senza autorizzazione o avviso.
  6. Non devono essere lasciati rifiuti di nessun genere sui luoghi di sosta.
  7. La Direzione Gite si riserva di non accettare nelle escursioni persone ritenute non idonee ed insufficientemente equipaggiate ed allenate.
  8. Il Capo Gita si riserva di modificare l’itinerario della gita se ritiene che le condizioni ambientali e/o meteorologiche non assicurino il regolare svolgimento del percorso iniziale.
  9. I minori dovranno essere accompagnati da persona garante e responsabile.
  10. Il ritrovo per la partenza avviene con qualunque tempo, salvo diversa comunicazione del Capo Gita agli iscritti. È tassativa la massima puntualità alle ore di ritrovo fissate, i ritardatari non avranno diritto ad alcun rimborso delle quote pagate.
  11. L’iscrizione alla gita dovrà essere effettuata entro i termini fissati dagli organizzatori ed accompagnata dal versamento richiesto dalla Sezione circa l’assicurazione e l’eventuale pernottamento; ciò comporta l’accettazione incondizionata del presente regolamento e del programma di ogni singola gita.
  12. Ai partecipanti viene richiesto di prendere attentamente visione del regolamento gite della sezione  e delle relative norme di comportamento ad esse collegate, nonchè di firmare una liberatoria in cui essi dichiarano di essere consapevoli che l’alpinismo, l’escursionismo e lo scialpinismo sono attività nelle quali è insita una componente di rischio ineliminabile, e di essere quindi a conoscenza dei pericoli per la propria e l’altrui incolumità personale nonchè delle difficoltà tecniche che l’escursione a cui desiderano partecipare comporta.

 

Joomla templates by a4joomla