CookieAccept

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi;

Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy; Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sull'uso dei cookie

Definizioni

I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.


I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.

Quali sono le principali tipologie di Cookies

Cookie tecnici

I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web.

Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.

Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.

Cookie di profilazione

I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″ .

 

Session e Persistent Cookies

I Session Cookies, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookies vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.

I Persistent Cookies (tipo ASPXANONYMOUS), che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookies “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.

Cookies di prima parte e di terze parti

 

Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).

I Cookies di prima parte, creati e leggibili dal sito che li ha creati.

I Cookies di terze parti, che sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.

Cookie di terze parti

Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato (“proprietari”), sia da siti gestiti da altre organizzazioni (“terze parti”). Un esempio notevole è rappresentato dalla presenza dei “social plugin” per Facebook, Twitter, Google+ e LinkedIn. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L'utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network.

La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da “terze parti” è  disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito  gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.

Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/

Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy.

Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514

Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security

Linkedin informativa: https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy

Linkedin (configurazione): https://www.linkedin.com/settings/

Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/

Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/

Google Analytics

E’un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. (“Google”). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).

Google Analytics utilizza i "cookie"  per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo dei siti web.

https://www.google.it/policies/privacy/partners/

L'utente può disabilitare in modo selettivo l'azione di Google Analytics installando sul proprio browser la componente di opt-out fornito da Google. Per disabilitare l'azione di Google Analytics, si rinvia al link di seguito indicato:

https://tools.google.com/dlpage/gaoptout

Gestione dei cookie

L'utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser.

Attenzione: la disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici può compromettere l'utilizzo delle funzionalità del sito riservate agli utenti registrati. Al contrario, la fruibilità dei contenuti pubblici è possibile anche disabilitando completamente i cookie.

La disabilitazione dei cookie “terze parti” non pregiudica in alcun modo la navigabilità.

L'impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre i migliori browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie “proprietari” e per quelli di “terze parti”.

Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it

Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie

Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/how-to-manage-cookies-in-internet-explorer-9

Opera: http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html

Safari: http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT

alpdue.jpgalpuno.jpgbike.pngescursionismo.jpgsciuno.jpg
Decrease font size Default font size Increase font size

Cicloescursionismo MTB

Dal 2012 la sezione del CAI di Castelfranco Emilia ha arricchito il già cospicuo calendario delle proprie attività con alcune gite in Mountain Bike. Un gruppo di nostri soci appassionati di questa bella disciplina, dopo anni di attività sui più significativi sentieri dell’Appennino e delle Alpi ha infatti deciso di mettere in programma una serie di escursioni differenti per difficoltà e dislivello allo scopo di incentivare, nel rispetto della natura, questa espressione dell’andare per monti che ogni anno cattura sempre più appassionati.

Clicca sul logo e pedala con noi....

 

Regolamento MTB

 Codice di auto-regolamentazione

 Scala delle difficoltà

Calendario Sezionale MTB 2018

Seguici anche su
                                                                                                                                                                                                 

Vagabondaggi fuori calendario "Ufficiale"

Scarica il Quaderno 11 di Cicloescursionismo

 

 


                                                                                                                   

Scuola "Angela Montanari"

La “Scuola di Alpinismo e Scialpinismo Angela Montanari” è stata fondata nel 1997. Si tratta di una scuola intersezionale formata da istruttori di tre Sezioni C.A.I. :

Per saperne di più il link alla scuola è: http://www.scuolamontanari.it/

I CORSI

Alpinismo

Scialpinismo (SA1)

Scialpinsmo avanzato (SA2)

IL C.A.I.

 

Il Club Alpino Italiano: un’associazione con una storia di oltre 140 anni

 

Costituito il 23 ottobre 1863 a Torino - anche se si può affermare che la sua fondazione ideale sia avvenuta il 12 agosto dello stesso anno, durante la celeberrima salita al Monviso ad opera di Quintino Sella, Giovanni Barracco, Paolo e Giacinto di Saint Robert - il Club Alpino Italiano è una libera associazione nazionale che, come recita l’articolo 1 del suo Statuto, “ha per iscopo l’alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e lo studio delle montagne, specialmente di quelle italiane, e la difesa del loro ambiente naturale”.

L’Associazione è costituita da Soci riuniti liberamente in Sezioni, coordinate in raggruppamenti regionali: a dicembre 2011 i Soci del CAI risultano essere 319.467, che partecipano alle attività di 496 Sezioni e 308 Sottosezioni appartenenti a 21 gruppi regionali di cui 2 raggruppamenti provinciali (Trentino e Alto Adige)


All’interno dell’ordinamento italiano, la struttura centrale del Club Alpino Italiano si configura come un Ente pubblico non economico, mentre tutte le sue strutture periferiche (Sezioni, raggruppamenti regionali e provinciali) sono soggetti di diritto privato.

 
In particolare, in applicazione della legge 24 dicembre 1985, n. 776 relativa a nuove disposizioni sul Club Alpino Italiano, l’Associazione provvede, a favore sia dei propri Soci sia di altri e nell’ambito delle facoltà previste dallo Statuto:

 

 • alla diffusione della frequentazione della montagna e all’organizzazione di iniziative alpinistiche, escursionistiche e speleologiche, capillarmente diffuse sul territorio nazionale;

 

• all’organizzazione ed alla gestione di corsi d’addestramento per le attività alpinistiche, sci-alpinistiche, escursionistiche, speleologiche, naturalistiche volti a promuovere una sicura frequentazione della montagna;

 
• alla formazione di 23 diverse figure di titolati (istruttori, accompagnatori ed operatori), necessarie allo svolgimento delle attività citate;

 

• al tracciamento, alla realizzazione e alla manutenzione di sentieri, opere alpine e attrezzature alpinistiche;

 
• alla realizzazione, alla manutenzione ed alla gestione dei rifugi alpini e dei bivacchi d’alta quota di proprietà del Club Alpino Italiano e delle singole Sezioni – quantificati ad oggi in 774 strutture per un totale di 23.044 posti letto - fissandone i criteri ed i mezzi;

 

• all’organizzazione, tramite il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS), struttura operativa del CAI, di idonee iniziative tecniche per la vigilanza e la prevenzione degli infortuni nell’esercizio delle attività alpinistiche, escursionistiche e speleologiche, per il soccorso degli infortunati o dei pericolanti e per il recupero dei caduti;

 

• alla promozione di attività scientifiche e didattiche per la conoscenza di ogni aspetto dell’ambiente montano nonché di ogni iniziativa idonea alla protezione ed alla valorizzazione dell’ambiente montano nazionale, anche attraverso l’operato di organi tecnici nazionali e territoriali;

 

• alla promozione di iniziative di formazione di tipo etico-culturale, di studi dedicati alla diffusione della conoscenza dell’ambiente montano e delle sue genti nei suoi molteplici aspetti, della fotografia e della cinematografia di montagna, della conservazione della cultura alpina;

 
• all’organizzazione ed alla gestione di corsi di preparazione professionale per guida speleologica nonché di corsi di formazione professionale per esperti e rilevatori del Servizio Valanghe Italiano (SVI).

 
L’entusiasmo del grande apporto volontaristico che lo contraddistingue nel panorama associazionistico italiano ha permesso di concretizzare nel tempo un ampio ventaglio di realizzazioni a favore della montagna e dei suoi frequentatori quali rifugi, bivacchi, sentieri, rimboschimenti, opere sociali.

C.A.I.

 

Essere soci CAI

ESSERE SOCI C.A.I.

Aderire al Club Alpino Italiano è la scelta naturale di chi nutre la passione per la montagna e condivide la missione che ancora oggi, a distanza di 150 anni dalla sua nascita, guida il CAI: la salvaguardia della montagna, la promozione delle discipline alpinistiche, scialpinistiche e speleologiche, la diffusione di buone pratiche che sappiano valorizzare il rapporto uomo-natura, la tutela della sicurezza dell’ambiente e di chi lo ha scelto per dare libera espressione alla propria personalità.

I vantaggi
Essere Socio CAI dà diritto ad una serie di servizi e agevolazioni, tra cui:

  • la copertura assicurativa per il recupero effettuato dal Soccorso Alpino; per gli Infortuni occorsi durante le attività organizzate dalla Sezione; per la Responsabilità Civile verso terzi e l’Assistenza legale:
  • il trattamento preferenziale ed agevolato nei rifugi del C.A.I;
  • la possibilità di partecipare ai corsi organizzati da qualunque delle sezioni nazionali, con il supporto del Corpo Tecnico Nazionale di Istruttori di Alpinismo e Scialpinismo;
  • l’invio gratuito del periodico del C.A.I. Nazionale “Montagne360″;
  • la possibilità di partecipare ad un programma sezionale di escursioni seguite da accompagnatori volontari, ma qualificati;
  • l’invio del notiziario “Tracce” pubblicato dalla Sezione;
  • il noleggio agevolato di attrezzatura da alpinismo e scialpinismo di proprietà della sezione;
  • il prestito gratuito del materiale raccolto nella biblio/videoteca sociale;
  • sconti nelle pubblicazioni CAI e nelle carte e guide dei sentieri

Lo Statuto e il Regolamento del CAI possono essere scaricati qui:

Statuto C.A.I.
http://www.cai.it/fileadmin/documenti/Regolamenti/Statuto_CAI_.pdf

Regolamento generale C.A.I.
http://www.cai.it/fileadmin/documenti/Regolamenti/Regolamento_generale__4_febbraio_2017.pdf

 

Tesseramenti - Quote associative 2018

Soci Ordinari  42,50
Soci Ordinari Juniores (1) 22,00
Soci Famigliari (2) 22,00
Soci Giovani (3) 16,00
Soci Ordinari Vitalizi 18,00
     

Ammissione nuovi Soci              

4,00
 
(1)  -  soci tra i 18 e i 25 anni che godranno di tutti i diritti di un socio ordinario
(2)  -  componenti della famiglia di un socio ordinario e/o con esso conviventi (autocertificazione)
(3)  -  soci minori di diciotto anni - quota agevolata di € 9,00 per il 2° socio giovane e seguenti nel nucleo familiare di un socio ordinario
     

Per i nuovi iscritti la copertura assicurativa potrà essere attivata dal momento dell’iscrizione mentre per coloro che sono già soci rimarrà attiva fino al 31/3/2018. A tal proposito, si ricorda l’importanza di rinnovare il tesseramento annuale entro il 31 marzo 2018 sia per mantenere la copertura assicurativa che per ricevere con continuità la pubblicazione C.A.I.“Montagne 360”.

Per ulteriori informazioni contattare la Sezione via e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o la Segreteria di giovedì sera dalle 21.00 alle 23.00 allo 059 924876

NB: dal 9 gennaio al 29 marzo 2018 la Segreteria sarà aperta anche nelle serate di martedì con gli stessi orari.
 

Per le nuove iscrizioni servono due foto tessera, un documento di riconoscimento e il Codice Fiscale.

I nuovi soci, inoltre, devono prendere visione della Informativa sulla Privacy:
http://www.cai.it/fileadmin/documenti/nuova_piattaforma_tesseramento/Informativa_Soci.pdf

e sottoscrivere la Modulistica per la Privacy relativa alla Nuova iscrizione:
http://www.cai.it/fileadmin/documenti/nuova_piattaforma_tesseramento/Consenso_Domanda_di_iscrizione__Nuovo__Socio.pdf

Modulo domanda iscrizione QUI

 

Per associarsi e rinnovare è necessario passare in sede nelle serate di apertura o, in caso di impossibilità, telefonare alla Segreteria per concordare una diversa modalità (telefono: 059 924876 email:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. )

Per i rinnovi è possibile, previo accordo con la Segreteria, effettuare un bonifico al C.A.I. sezione di Castelfranco Emilia presso la Banca Popolare dell’Emilia Romagna filiale di Castelfranco Emilia

IBAN IT28W0538766690000000997633

indicando nella causale il nome del socio da rinnovare, la categoria associativa e l’indicazione del raddoppio massimale (se richiesto). Questa opzione comporterà, oltre alla quota del rinnovo, anche 1 euro per le spese di spedizione del bollino. La Segreteria procederà al rinnovo del socio che sceglie questa modalità solo a seguito della ricezione del bonifico.

 

ASSICURAZIONI

Per chi va in montagna, la copertura assicurativa garantita dalla quota associativa è di gran lunga il vantaggio più significativo. Il Club Alpino Italiano offre polizze assicurative sia ai Soci che ai Non Soci

 

Per i Soci:

L’iscrizione al CAI attiva automaticamente le coperture assicurative relative a:

  • Infortuni Soci: assicura i Soci nell’attività sociale per infortuni (morte, invalidità permanente e rimborso spese di cura). E’ valida esclusivamente in attività organizzate dalle sezioni C.A.I. Viene attivata direttamente con l’iscrizione al CAI.
  • Soccorso Alpino: prevede per i Soci il rimborso di tutte le spese sostenute nell’opera di ricerca, salvataggio e/o recupero, sia tentata che compiuta.  E’ valida sia in attività organizzate dalle sezioni C.A.I. che nell’attività personale. Viene attivata direttamente dalla Sede Centrale.
  • Responsabilità civile: assicura il Club Alpino Italiano, le Sezioni e i partecipanti ad attività sezionali, i Raggruppamenti Regionali, gli Organi Tecnici Centrali e Territoriali. E’ valida esclusivamente in attività organizzate dalle sezioni C.A.I. Mantiene indenni gli assicurati da quanto siano tenuti a pagare a titolo di risarcimento per danni involontariamente causati a terzi e per danneggiamenti a cose e/o animali. Viene attivata direttamente dalla Sede Centrale.
  • Tutela legale: assicura le Sezioni e i loro Presidenti, i componenti dei Consigli Direttivi ed i Soci iscritti. Difende gli interessi degli assicurati in sede giudiziale per atti compiuti involontariamente. Per Presidenti e Consiglieri vale anche per delitti dolosi se verrà accertata l’assenza di dolo.
Viene attivata direttamente e gratuitamente dalla Sede Centrale.
Al momento dell’iscrizione o del rinnovo, con il versamento aggiuntivo annuo di € 3,80, è possibile accedere alla combinazione B che prevede il raddoppio dei massimali della polizza nello svolgimento delle attività organizzate dalle sezioni C.A.I.

 

Copertura assicurativa soci in attività personale

Tutti i Soci del Club Alpino Italiano in regola con il tesseramento possono attivare una polizza personale contro gli infortuni che dovessero derivare dall’attività individuale propriamente detta in uno dei contesti tipici di operatività del nostro Sodalizio (alpinismo, escursionismo, speleologia, sci-alpinismo, etc.). La polizza che coprirà tutti gli ambiti di attività tipiche del Sodalizio senza limiti di difficoltà e di territorio avrà durata annuale, dal 1° gennaio al 31 dicembre di ogni anno;

 

Per i NON Soci:

È possibile attivare, a richiesta, ed esclusivamente per attività organizzate dalla sezione, le seguenti coperture assicurative:

  • Infortuni: assicura i non Soci nell’attività sociale per infortuni (morte, invalidità permanente e rimborso spese di cura.
  • Soccorso alpino: prevede il rimborso di tutte le spese sostenute nell’opera di ricerca, salvataggio e/o recupero, sia tentata che compiuta.

 

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI, SU COPERTURE, QUOTE, COMBINAZIONI E POLIZZE ACCEDERE AL SITO DEL CAI CENTRALE

http://www.cai.it/fileadmin/documenti/Assicurazioni/Assicurazioni_2018/9_2017_Coperture_assicurative_2018_-_Massimali_e_costi.pdf

 

Alpinismo

 

Corso Alpinismo A1 2015 iscrizioni aperte fino al 20/03/2015 vai al link QUI

 

Corsi 2014

Stage Ferrate I Cima Capi

Stage Ferrate II Traversata Roda di Vael

I Falesia Consapevole

Falesia Consapevole II

Falesia Consapevole III

 

 

Joomla templates by a4joomla